martedì 4 novembre 2014

Spaghetti aglio, olio e peperoncino

Ci ho pensato un bel po' prima di pubblicare questa ricetta, perché é veramente troppo semplice; ma poi mi sono ricordata della mia prima esperienza ai fornelli e quindi insieme alla ricetta degli spaghetti vi beccherete anche il mio ricordo.

Alla tenera età di 11 anni, essendo rimasta sola a casa mentre mia madre era andata a fare fisioterapia (ha la memoria di un elefante), decisi che avevo voglia di spaghetti al tonno.
Io non avevo mai cucinato in vita mia e mia madre sarebbe comunque tornata in tempo per preparare il pranzo, ma avevo voglia di spaghetti al tonno, non potevo rischiare che mia madre tornasse a casa con altre proposte per il pranzo e sono cocciuta come un mulo, quindi potevo fare solo una cosa: cucinare io!

Armata di buona volontà mi misi a sfogliare l'enciclopedia della cucina e tutti i libri di ricette che 'erano in casa, ma degli spaghetti al tonno non trovai la minima traccia.

Ero molto delusa e fui costretta ad andare a suonare alla vicina di casa per farmi dare la ricetta e visto che già mi trovavo lí da lei mi feci anche aprire la scatoletta del tonno.

Gli spaghetti non vennero buonissimi, non avevo capito i tempi di cottura e non feci soffriggere l'aglio, ma mia madre fu comunque contenta si trovare il pranzo pronto.

Cavoli, se ci fosse stata internet a quei tempi mi sarei risparmiata la figuraccia con la vicina, ma ora grazie alla mia ricetta degli spaghetti aglio e olio spero di essere di aiuto ad undicenni in cerca di ricette facili.






(Foto di Mario Aprea)

SPAGHETTI AGLIO, OLIO E PEPERONCINO
(Dose per due persone)

180 gr di spaghetti (io ho usato quelli quadrati)
Olio extravergine
Peperoncino (per noi Habanero)
2 spicchi di aglio
Quadratini di pane raffermo
Prezzemolo fresco

In una pentola mettere a bollire dell'acqua salata, nel mentre in una padella antiaderente soffriggere l'olio, l'aglio tagliato a fettine sottilissime, è il peperoncino.
Non appena l'aglio comincia ad imbiondire, aggiungere i quadratini di pane, saltarli per un paio di minuti e spegnere il fuoco.
Non appena l'acqua della pentola comincia a bollire mettere a cuocere la pasta e, passati i minuti previsti dal tempo di cottura, scolarla e trasferirla nella padella insieme agli altri ingredienti.
Spolverare con il prezzemolo fresco e servite immediatamente.


1 commento:

  1. Sarà una ricetta semplice, ma li trovo sempre molto gustosi!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...