sabato 4 aprile 2015

Pizza al formaggio di Pasqua

Questa è la ricetta di Pasqua alla quale sono più affezionata perché mi riporta indietro nel tempo, a quando la mattina della resurrezione a casa mia, come in quasi tutte le case romane, era tradizione fare la colazione di Pasqua.

La mia mamma si svegliava presto e cominciava a far bollire uova, tagliare salumi e sistemare la tavola per poter poi fare colazione tutti insieme con gli alimenti tipici della tradizione: uova sode, salame corallina, pizza a formaggio, pizza all'anice e cioccolata. (in realtà in molte famiglie si aggiunge anche la coratella con i carciofi e la frittata di asparagi).

La colazione di Pasqua era la mia preferita in assoluto e fin da piccola ho preso consapevolezza nel preferire le colazioni salate a quelle dolci e la ricetta della pizza al formaggio è quella che si usa nella mia famiglia da decenni.

Ora, da quando convivo, la colazione di Pasqua la facciamo in modo diverso perché mangiamo il castello/tortano che già contiene uova e salame, ma la pizza al formaggio continua a farla comunque!




PIZZA AL FORMAGGIO 

5 uova
300 gr di farina
200 gr di farina manitoba
100 ml di acqua
25 gr lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di pepe
5 cucchiai di olio
50 gr di strutto
200 gr tra parmigiano e pecorino grattugiato
100 gr di formaggio tagliato a dadini piccoli

Nella planetaria o in una ciotola ampia, mettere la farina, il lievito sciolto nell'acqua tiepida e aggiungere pian piano tutti gli ingredienti, amalgamando bene.

Spostare l'impasto in uno stampo da panettone di carta (è il modo più comodo perché è difficile, almeno per me, trovare teglie da forno strette e alte) e lasciar lievitare per almeno 2 ore.
A lievitazione ultimata, infornare a 180 gradi per 35/ 40 minuti (la prova con lo stecchino servirà ad avere la cottura perfetta).

BUONA PASQUA!!!




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...