mercoledì 16 settembre 2009

Spaghetti al nero di seppia con zucca

Questa è una ricetta inventata di sana pianta, ma in cui sapori completamente diversi si mescolano in maniera armoniosa senza scontrarsi o prevalere l'uno sull'altro!


Unica accortezza: usare spaghetti di marca (non quelli che spesso si trovano nei negozi di souvenirs alimentari) anche se nulla vieta di farli utilizzando proprio il nero di seppia fresco o quello che si compra in bustine al supermercato.



SPAGHETTI AL NERO DI SEPPIA CON LA ZUCCA
per due persone



200 gr di spaghetti al nero di seppia,
300 gr di zucca,
200 gr di pomodorini,
uno spicchio di aglio,
peperoncino,
olio extra vergine
sale
parmigiano



Armatevi di pazienza e tagliate la zucca a dadini, tagliate anche i pomodorini e mettete il tutto in una padella dove avrete soffritto l'aglio con l'olio.

Fino a quando i pomodorini non cominceranno a rilasciare il loro sughetto controllate spesso che non si attacchi tutto, nel caso aggiungere pochissima acqua calda.

Fare cuocere a fiamma bassa fino a quando la zucca non sarà morbida e i pomodorini saranno diventati un bel sughetto, salate e aggiungete un pizzico di peperoncino.

Nel frattempo cuocere gli spaghetti al dente, scolarli e ripassarli in padella con il sughetto per un minuto, cospargete con tanto parmigiano e portate in tavola ben caldo!

4 commenti:

  1. ma complimentiiiii... mai provato il nero di sappia sai? proverò, grazie per lo spunto!

    RispondiElimina
  2. anche io amo le cose inventate...questo piatto deve essere una vera goduria;-) un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  3. abbinamento interessante e da provare!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...